sabato 7 agosto 2010

'U gabbu cojje. 'A jestìma no.

Le critiche verso gli altri ci si ritorcono contro. Le maledizioni, non colpiscono.
Se capita di criticare qualcuno per qualsiasi motivo, solitamente, il motivo della critica ci si ritorce contro e succede a noi lo spiacevole accadimento.
Le maledizioni che rivolgiamo agli altri, invece, non si avvereranno mai.
Questo detto viene usato spesso come monito e rivolto a colui che, magari per abitudine, critica o maledice altre persone.

Nessun commento: