martedì 13 ottobre 2009

Cu ciànge fhùtte a cu ride

Colui che piange fotte colui che ride.
Chi solitamente si lamenta del proprio stato, in definitiva, sta sempre meglio di colui che non bada a lamentarsi. E' la nostra versione del più famoso detto napoletano: chiagne e fotte.